“Investono un amico e scappano”, due denunciati „.

Inserito da

“Investono un amico e scappano”, due denunciati

Avrebbero investito una persona – un uomo che fino a poco prima si trovava sulla stessa auto – e sarebbero scappati. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Licata, dopo una rapida indagine, sono riusciti ad identificare e a denunciare alla Procura di Agrigento: M. D., operaio, di 37 anni e S. A., disoccupato, di 33 anni. Sono stati ritenuti responsabili – hanno ricostruito i carabinieri della compagnia di Licata – dell’ipotesi di reato di guida in stato di ebbrezza alcolica e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, ma anche di fuga in caso di incidente con danni a persone ed omissione di soccorso alle persone ferite in incidente stradale.

La scorsa notte – rendono noto i carabinieri – il 37enne operaio licatese, alla guida di una Fiat Panda, con a bordo il 33enne disoccupato licatese ed altri due passeggeri, mentre percorreva salita Pompei, a causa della forte pendenza della carreggiata, sarebbe stato costretto ad arrestare la marcia del veicolo. Avrebbe, dunque, fatto scendere due passeggeri per agevolare il riavvio della marcia.

Potrebbe interessarti: http://licata.agrigentonotizie.it/licata-investono-amico-scappano-denunciati-4-aprile-2017.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/Agrigentonotizieit/117363480329

Notizie : PALMA-CARTOLINE dalla TERRA DEL GATTOPARDO (docu-film)

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy (leggi di più). Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.Ok leggi di piu

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi