Operai morti nella diga Furore di Naro: indagati datore lavoro e dirigente regionale

Inserito da

Gaetano Valastro, 52 anni di Catania, dirigente regionale del Dipartimento acqua e rifiuti presso l’assessorato regionale dell’Energia e dei servizi di pubblica utilità e Francesco Mangione, 53 anni di Raffadali, titolare della ditta che si occupa di manutenzione degli impianti della Diga Furore di Naro (e datore di lavoro delle vittime), sono indagati del reato di omicidio colposo per aver provocato la morte di Francesco Gallo, 61 anni di Naro e Gaetano Cammilleri, quasi 56 anni (li avrebbe compiuti il mese prossimo) di Favara, in quanto avrebbero violato le norme per la prevenzione degli infortuni consentendo alle due vittime di operare nell’opera di manutenzione ordinaria di una torre di controllo della diga Furore di Naro e senza adottare i sistemi di protezione previsti per legge.

Tragico incidente sul lavoro alla diga Furore, morti un operaio di Naro e uno di Favara

Tragico incidente mortale a Naro, a pochi chilometri da Agrigento. A perdere la vita sono due operai agrigentini i cui corpi – caduti all’interno di una cisterna dopo un volo di circa 20 metri – sono ancora in fase di recupero. Al momento si conosce l’identità di uno dei due operai coinvolti nell’incidente: si tratta di Francesco Gallo, 50 anni di Naro e di un operaio di 55 anni, Gaetano Cammilleri, di Favara.
Sul posto sono intervenuti i carabinieri della tenenza di Naro e tre squadre di vigili del fuoco che stanno tutt’ora cercando di recuperare i corpi. Presente anche un elicottero che però è rimasto fermo. Il nucleo “Saf” dei vigili del fuoco e’ riuscito ad individuarli; e’ stato fatto scendere, attraverso una scala, anche un medico che ha accertato il decesso dei due lavoratori. Il magistrato di turno della Procura della Repubblica di Agrigento ha autorizzato il recupero delle salme.

.

DA GRANDANGOLO AGRIGENTO

Operai morti nella diga Furore di Naro: indagati datore lavoro e dirigente regionale Dipartimento acqua e rifiuti (ft e vd)

 

Notizie : PALMA-Il piu grande yacht del mondo 'Sailing Yacht A' esplora le nostre coste

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy (leggi di più). Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.Ok leggi di piu

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi