PALMA-SERATA DI INCIDENTI PER IL GIORNO DI NATALE

Inserito da

Si apprende che dopo l’incidente capitato in via Roma un’altro incidente è successo presso PIAZZA AQUILINO – VIA OBERDAN SALITA CARCARI quasi identica la dinamica.

Ubriaco piomba sulle auto lasciate posteggiate, denunciato un immigrato

“Strike” di autovetture in piazza Aquilino a Palma di Montechiaro. Un immigrato, fortemente ubriaco, è finito con la sua auto contro due utilitarie che erano state lasciate posteggiate sul ciglio del marciapiede. Sul posto, si è immediatamente precipitata una pattuglia del commissariato di polizia di Palma di Montechiaro. Gli agenti, accorgendosi del forte stato di ebbrezza dell’automobilista, hanno richiesto l’intervento della polizia Stradale di Agrigento per effettuare il controllo con l’etilometro.

Accertamento che l’immigrato non ha consentito. E’, dunque, scattata, a suo carico, una denuncia, in stato di libertà, alla Procura della Repubblica di Agrigento per rifiuto di verifica dello stato d’ebbrezza. Le due autovetture danneggiate sono state completamente devastate. L’impatto fra l’auto dell’immigrato e le due lasciate parcheggiate è stato, infatti, fortissimo.

 

L'immagine può contenere: scarpe

AUTO IN SOSTA in VIA OBERDAN

L'immagine può contenere: 1 persona, auto e spazio all'aperto

AUTO IN SOSTA NELL’ INCIDENTE di VIA ROMA
Notizie : Alberto Angela a Palma di Montechiaro per un documentario sulla città del Gattopardo

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy (leggi di più). Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.Ok leggi di piu

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi