Pesci morti nei pressi del Lido Azzurro, MareAmico: “disastro ambientale”

Pesci morti nei pressi del Lido Azzurro, MareAmico: “disastro ambientale”

Cronaca
0

pesci-morti1Pesci morti nei pressi del Lido Azzurro a Porto Empedocle. A documentare quella che è definito un vero e proprio “disastro ambientale” è l’associazione ambientalista MareAmico Agrigento.

Migliaia di pesci morti – denuncia MareAmico – nella zona dello sverso dei liquami fognari. Stanno uccidendo il nostro mare“.

Le foto pubblicate dall’associazione testimoniano il triste scenario di centinaia di pesci senza vita sulla spiaggia empedoclina.

Ieri era stato l’ente gestore del servizio idrico in provincia, Girgenti Acque, ad intervenire portando a conoscenza di un guasto alla condotta di mandata forzata a servizio dell’impianto di sollevamento di lido Azzurro a Porto Empedocle. I reflui, fuoriusciti dal guasto della condotta premente, dopo il sollevamento, si sono accumulati in una camera di manovra, e attraverso lo scarico della stessa, si sono sversati nel torrente Re e successivamente nell’arenile limitrofo allo stabilimento balneare “Kenia”.

Un guasto che ha visto impegnati i tecnici della Girgenti Acque per la riparazione del guasto, con lavori di asportazione sull’arenile, attraverso idonei autoespurghi, della matrice liquida, sversata.

FONTE SCRIVOLIBERO

 

Notizie : MARINA DI PALMA-AUTO PRECIPITA IN UN BURRONE

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy (leggi di più). Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.Ok leggi di piu

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi