«Mendicava con in braccio il neonato»: romena denunciata

Inserito da

VILLAGGIO MOSÈ

«Mendicava con in braccio il neonato»: romena denunciata ad Agrigento

 

AGRIGENTO.  Mendicava, “utilizzando” un neonato. Un piccino che veniva mostrato a tutti gli automobilisti di passaggio, fermi davanti al semaforo. Agli agrigentini raccontava di “non aver soldi per farlo mangiare”. E di “non sapere come fare per vestirlo”.

L’obiettivo, naturalmente, era uno soltanto: far impietosire e dunque “strappare” qualche moneta, o meglio ancora qualche banconota, ai più teneri di animo. La polizia di Stato, accorgendosi però di quell’accattonaggio, l’ha fermata, identificata e denunciata alla Procura della Repubblica di Agrigento

A finire nei guai – dopo, appunto, essere stata bloccata nel quartiere commerciale del Villaggio Mosè – è stata una ventunenne romena.

GIORNALE DI SICILIA

 

 

 

Notizie : PALMA- 39enne ucciso con tre colpi di pistola.

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy (leggi di più). Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.Ok leggi di piu

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi