AGRIGENTO:San Leone è presa d’assalto dalla gente virus a rischio

Inserito da
stasera SAN LEONE PIENA DI GENTE

DA GRANDANGOLO

L’Italia sta affrontando negli ultimi giorni una delle più grandi sfide degli ultimi decenni. I numeri del Coronavirus sono ogni giorno sempre più preoccupanti e per questo motivo, la scorsa notte, il Governo ha varato un nuovo decreto legge con cui si impongono importanti limitazioni da seguire. Sia per le cosiddette “zone rosse” – estese proprio con l’ultimo decreto – sia per il resto del Paese. Ad Agrigento, evidentemente, le cose non sono state recepite nella maniera migliore: ed è così che mentre scuole, cinema, teatri, musei e perfino la Valle dei Templi chiudono, la movida non si arresta. Una foto – quella che pubblichiamo in copertina – che vale più di mille parole. San Leone, cuore della movida agrigentina. Nel pomeriggio la gente prende d’assalto locali, bar e si ritrova in massa in piazza. A niente sono servite, evidentemente, le ultime angoscianti notizie che parlano di 1314 contagi in più rispetto a ieri per un totale di oltre 6 mila persone contagiate. Questa mattina, dopo il primo caso di coronavirus nell’agrigentino, la notizia di ulteriori dieci contagi di cui uno – un anziano di Sciacca- ricoverato in terapia intensiva a Enna. 

Notizie : Coronavirus Palma di Montechiaro 7 positivi

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy (leggi di più). Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.Ok leggi di piu

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi