Ancora un nulla di
fatto. Così può essere sintetizzata la seduta
del consiglio comunale di ieri sera nella
quale la massima assise cittadina avrebbe
dovuto pronunciarsi sul bilancio di previ-
sione 2016. _
Esattamente come una settimana fa. il
presidente Salvatore Messinestr ha dovuto
sciogliere la seduta per mancanza del nu-
mero legale, segno del mancato accordo
raggiunto tra i consiglieri comunali negli
incontri dei giorni scorsi.
Presenti in aula solo 9 componenti il ci-
vico consesso: Alotto. Messinese. Ruffano.
Castronovo. Vacca. Ingnanta. Falco. Bruna
e Montalto. Assente, invece, la quasi totali-
tà della storica opposizione probabilmen-
te con lo scopo di prendere ancora tempo.
in modo da poter vermcare nei prossimi
giorni la possibilità di trovare una sintesi
tra le varie posizioni.
Da un lato. infatti. i gruppi da sempre al-
Popposizione sono per il no al bilancio:
da|l’altro. però. sono consapevoli che non
approvare lo strumento finanziario porte-
rà aifintervento sostitutivo del commissa-
n’o ad acta con conseguente decadenza del
consiglio. Ipotesi quesfulrima che si vor-
rebbe evitare per non lasciare campo libe~
ro al sindaco.
Adesso spetterà ai presidente Messinese
convocare nuovamente il consiglio: c’è
tempo. infatti. fino al 9 febbraio per scon-
giurare l’intervento del commissario.

consiglio-palma

leggi articolo completo su “LA SICILIA” di LUIGI ARCADIPANE

Open chat

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi