(Articolo su LA SICILIA di Filippo Bellia)

PALMA DI MONTECHIARO-stava
coronando il sogno e l’.anelito di po-
tere conseguire la laurea di Design
nella facoltà istituita ai Politecnico
della Università degli Studi di Milano
in cui era stata ammussa il 14 Settem-
bre del 2012. La stesso giorno in cui il
destino baro e crudele era in agguato
a soli 29 anni per Viviana Meli. splen-
dida, generosa ed altruista fanciulla
che sulla SS 115. nel tratto Palma – A-
grigento. a bordo di una utilitaria
guidata da una amica veniva coinvolta
in un grave incidente stradale
con il decesso avvenutio il 14 settem-
bre del 2012 all’0spedale Santa Elia di
Caltanissetta per la cui presunta carenza
nei soccorsi e nella diagnosi
pende un processo penale tn cui sono
imputati alcuni medici. Ma per mantenere
in vita il ricordo della della loro amata
ed indimenticabile ragazza la famiglia
Meli – Cantavenera ha scelto
l’Ic Giuseppe Tomasi di Lampedusa in
cui Viviana ha conseguita a licenza
di terza medla.per istituire una borsa
di studio annuale in denaro la cui en-
titå sarà comunicata alla preside Laura
Sanfilippo. Una borsa di studio, ri-
servata agli alunni delle classi terze
delle Scuola Secondaria di primu gra-
do che si dlstingueranno ,oltre che
negli studi. anche nella partecipazione
ad attività artistiche,musicali e culturali affinchè

  • secondo i genitori
    di Viviana Meli – vengano stimolati
    gli studenti al Senso di responsabità
    nella scuola e nella vita. favorendo la
    consapevolezza del valore della for-
    mazione personale e della cultura in-
    tesa come prospeniva di lavoro e del
    loro futuro. Prerogativa questa propugnante da
    Viviana Meli. giovane solare,
    che è cresciuta con i valuri della
    scautismo. laureata in Scienze per il
    Turismo Culturale. componente già
    di alcuni onganismi editoriali.
    FILIPPO BELLIA
Open chat

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi