DA GRANDANGOLO

Dopo la condanna a 17 anni di carcere, in primo grado, per omicidio, per Angelo Azzarello, 27 anni, di Palma di Montechiaro, arriva la richiesta di conferma della pena da parte del procuratore generale. Azzarello, attualmente ai domiciliari, è accusato di aver ucciso la fidanzata Alina Condurache, 23 anni, originaria della Romania, che, secondo quanto ricostruito all’epoca dei fatti, accaduti nel dicembre del 2014, avrebbe avuto intenzione di lasciarlo. La pena fu disposta dal gup del Tribunale di Agrigento, Alessandra Vella.

FONTE GRANDANGOLO

Open chat

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi