Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"


Allegato al 33 come Presentazione :

GERARDO CARDINALE intraprende lo studio del flauto traverso alla Scuola Civica di Milano nel 1970. Nel 1972 le prime esperienze musicali che lo porteranno in seguito a fondare con Maurizio Mingardi il Collettivo Musicale di Ricerca Popolare. L’intento di questo gruppo era quello di riscoprire le proprie radici etniche attraverso l’approfondimento della musica antica e contemporaneamente di recuperare la tradizione popolare ponendola in un contesto politico culturale. Nel 1974 abbandona il Collettivo e si dedica allo studio del flauto dolce e di altri strumenti a fiato propri della musica antica. Coerente con queste scelte nel 1975 fonda il gruppo ‘I Musicanti’ con il quale esegue concerti e realizza colonne sonore per spettacoli teatrali, si interessa all’improvvisazione, alla musica mediterranea e alla trascrizione in pentagramma di notazioni medioevali. Gli strumenti che il gruppo adottava erano fedeli copie di strumenti antichi. Affascinato da questo mondo Gerardo Cardinale comincia a dedicarsi alla costruzione di strumenti musicali. Nel 1977 collabora con alcuni docenti del Conservatorio di Genova per un progetto sulla storia della musica antica rappresentata teatralmente. Dal 1978 al 1980 insegna Tecnica del flauto dolce ai corsi serali del Conservatorio di Milano. Continua contemporaneamente gli studi di musica antica perfezionandosi nell’esecuzione della musica medioevale presso la Schola Cantorum di Basilea. Sempre negli anni ’80 collabora con alcuni cantautori dialettali, quali Salvator Vincenzo Rosati e Francesco Magni con il quale presenzia al Festival di Sanremo. Nonostante le numerose collaborazioni Gerardo Cardinale non abbandona la composizione strumentale, basata sulle esperienze fatte, nell’ambito del folk sperimentale. Nel. 1981 abbandona ‘I Musicanti’ e compie studi sugli aerofoni, sulle tecniche di respirazione, e collabora con l’ARCI di Milano per seminari sulla costruzione di strumenti etnici a fiato. Entra a far parte della Coop. L’Orchestra e in seguito le partecipazioni a gruppi folk sono numerose sia nei concerti che nelle registrazioni. Tra questi il chitarrista Maurizio Angeletti, il gruppo calabrese Scaricavascio, e i due gruppi piemontesi Ciapa Rusa e Cantovivo. Il 1981 segna l’inizio dell’attività compositiva basata sulla fusione di vari generi musicali rivisitati all’interno della musica d’avanguardia e della ricerca sonora, tra cui un approfondito studio sulla musica e il colore svolto in collaborazione con il dadaista Piero Tanca. Con questi presupposti inizia l’attuale momento musicale: collabora con il gruppo EMISFERO assieme al chitarrista Franco Parravicini e all’arpista Vincenzo Zitello; mantiene costante l’interesse per la musica etnica, partecipando anche a concerti di musica indiana con il gruppo composto dalla danzatrice Maresa, dalla chitarrista Annisha e dal tablista Federico Sanesi; lavora con lo scultore Ambrogio Beretta, la poetessa Ida Travi e la soprano Anna Puccio alla realizzazione di un’Opera di Poesia sonora. Infine nel 1988 il primo disco solista pubblicato su etichetta STILE LIBERO e distribuito dalla VIRGIN DISCHI. I due lati del disco comprendono composizioni di caratteri e accenti etnici estremamente differenti e si pongono come tracce mediterranee e testimonianze di un percorso geografico. Non a caso infatti, il disco si intitola “UN LUNGO CAMMINO” ed è stato interamente registrato e prodotto da GIORGIO GALLO presso il Window Studio di Cesano Boscone (Mi).

– UN LUNGO CAMMINO – ( – STILE LIBERO SLLP 002 – 1988 – ) –

Tracklist

A1 – Canto D’Amore I 3:12
A2 – Un Lungo Cammino 4:30
A3 – Canzona 1 – Danza Del Sud 3:31
A4 – Inno Alla Nemesi – Canto D’Amore II 5:38
B1 – Egitto 1:27
B2 – Lago Calmo – Vocals Coy 4:46
B3 – La Dea Ispiratrice 3:09
B4 – Inno Al Sole – Vocals Alberto Cesa 4:01
B5 – Canto Degli Uccelli 3:36

– Messaggio per tutti gli utenti fruitori di questo canale : Chiunque si ritenga defraudato ( artisti , autori , esecutori , ecc….) me lo faccia presente e cancellero’ immediatamente il video ….Io continuero’ ad inserire centinaia di LP di artisti Italiani rari e non in altissima qualita’ e completi con nessuno scopo di lucro, pero’ e’ un lavoro che richiede molto tempo , per chi ne avesse la voglia e le possibilita’ aggiungo un canale per le donazioni : https://paypal.me/JACKBEATRICI – oppure – Donazioni volontarie dalla home page del mio canale – Ripeto ” assolutamente volontarie ” cosi’ che possa procedere all’acquisto dei dischi mancanti che in seguito inseriro’ . In ogni caso continuate a seguirmi , buon ascolto E BUONA MUSICA BY JACK BEATRICI …..

source

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Open chat

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi