DAL PROFILO FACEBOOK del SINDACO PASQUALE AMATO SULLA MAXI INCHIESTA per ASSENTEISMO

Inserito da

DAL PROFILO FACEBOOK del SINDACO PASQUALE AMATO

Buon giorno,
vengo a conoscenza della maxi-inchiesta per assenteismo al nostro comune e naturalmente non ne posso essere onorato.
Sono risultati che è giusto che arrivino là dove vengono accertate colpe e responsabilità.
Non mi sento personalmente intaccato, anzi mi sento integrato, gli organi inquirenti fanno la parte dovuta per ripristinare la legalità laddove era possibile arrivare ed evitare quello che sta accadendo, se fossi stato adeguatamente collaborato.
Sin dal mio insediamento ho chiesto, preteso, ribadito, che il posto di lavoro in municipio è una opportunità per guadagnarsi il pane in modo collaborativo e disciplinato e non una “posizione da privilegiato”, ma un posto per produrre servizi al cittadino/contribuente. Sapevano e sanno tutti che le cose in cui credo, le sostengo fino alla loro affermazione, quindi chi non ha fatto il suo dovere, ha anche la responsabilità di non aver non solo mancato di rispetto al contratto che lo lega al posto di lavoro ma anche al referente che la città aveva dato al Municipio per contrastare anche il malcostume e la corruzione e che aveva immediatamente ammonito la struttura che il sistema andava cambiato. Purtroppo, non tutti lo hanno capito, non tutti non avevano bisogno di essere controllati e quel che è peggio, i preposti a fare osservare le regole talvolta mi hanno osteggiato, assicurando copertura a un sistema malato che con le buone o con le cattive andava e va debellato.
Naturalmente delle manchevolezze che hanno contribuito a produrre questo risultato ne produrrò documentazione al magistrato impegnato appena torno in città.

Il sindaco Pasquale Amato

Il sindaco Pasquale Amato

Notizie : Ieri sera ci ha lasciato ALFREDO CIGNA
Open chat

Informativa: Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy (leggi di più). Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.Ok leggi di piu

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi